Il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha individuato, due falsi dentisti che effettuavano visite odontoiatriche senza alcun titolo e in ambulatori abusivi dove sono state anche riscontrate precarie condizioni igienico sanitarie. Uno dei finti odontoiatri esercitava nel centro storico del capoluogo i militari lo hanno colto «sul fatto» mentre effettuava una visita a una paziente. L’altra persona che esercitava abusivamente la professione è stata scoperta a Cercola dalle Fiamme Gialle della Compagnia di Portici, a seguito di appostamenti e di una prolungata attività di osservazione e pedinamento, coadiuvati dal personale ispettivo dell’Asl. Al termine delle attività sono stati posti sotto sequestro due locali adibiti a studio dentistico, materiale odontoiatrico e referti, mentre le due persone, di 52 e 56 anni, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per esercizio abusivo della professione medica e per violazione delle leggi sanitarie.