Dovrebbe essere Giovanni Di Lorenzo il primo colpo di mercato del Napoli. Il giovane terzino destro dell’Empoli, 25 anni, è sempre più vicino agli azzurri. Dopo l’accelerata dello scorso fine settimana ieri è stata un’altra giornata decisiva per piazzare l’ulteriore affondo. Sette milioni di base più bonus all’Empoli e cinque anni di contratto al laterale di difesa: il Napoli ha battuto la concorrenza di Roma, Siviglia e Inter. Ora solo gli ultimi dettagli da sistemare e le visite mediche da effettuare prima dell’annuncio. Il Napoli ha così un nome nuovo per la difesa, che potrebbe spingere l’albanese Hysaj via da Napoli, ma con destinazione ancora da stabilire.

Perché fino a poco tempo fa era accostato al Chelsea di Sarri, ma l’ex tecnico del Napoli potrebbe non essere più a Londra nella prossima stagione. A proposito di Londra, dalla capitale inglese arrivano voci su un possibile approdo a Napoli anche del terzino Kieran Trippier. Titolare anche nella Nazionale inglese, Trippier sarebbe ben visto da Carlo Ancelotti, ma se dovesse sbarcare in azzurro si inizierebbe ad affollare lo slot di laterale destro, nel quale c’è anche Malcuit che dovrebbe essere confermato dopo una buona prima stagione.

Ma non è finita qui. Il Napoli si muove per trovare volti nuovi anche in attacco. Il primo nome è quello del messicano Lozano. Esterno offensivo del PSV che ha già dimostrato tanto sia con la maglia del club olandese sia con la nazionale. Le richieste sono molto alte, si parla di almeno 40 milioni, ma il Napoli non è intenzionato a mollare la trattativa.

Le alternative sono tutte a costi più contenuti. A partire da Rodrigo De Paul dell’Udinese, che verrebbe via per 30 milioni e forse meno. E Fabio Quagliarella, che ha tutt’altro profilo e potrebbe tornare in azzurro per cifre molto più basse dopo due stagioni da incorniciare. Resta da capire, però, se il Napoli sarà disposto ad acquistare un giocatore con la sua carta d’identità, che recita 36 anni.

Infine, per il centrocampo, i nomi sono quelli di Fornals del Villarreal, Bennacer dell’Empoli e Almendra del Boca Juniors, che attualmente è impegnato con la Nazionale argentina al Mondiale Under-20.