Nasce la “Comunità delle genti”, nuova opera segno dell’arcidiocesi di #Napoli, voluta dal Cardinale Crescenzio Sepe per accogliere i “senza dimora”.
 
Si tratta di una nuova e importante realizzazione fortemente voluta dal Cardinale Sepe per accogliere persone senza dimora costrette a vagare per le strade della città. Sostituisce la Casa “Chiesa che accoglie” creata, in tempi rapidi nello scorso mese di aprile dall’Arcivescovo a Cappella Cangiani, nell’immobile messo a disposizione dai Padri Gesuiti, durante la fase acuta della pandemia da “coronavirus”, per ospitare, appunto, i “ #Senzadimora ”, sottraendoli al pericolo di contagio.
 
#Chiesa #Coronavirus