“Indignato” si è definito il sindaco Luigi de Magistris in merito ai rapporti con Tangenziale di Napoli spa durante l’attuale, delicatissima fase dei lavori sul viadotto Capodichino. Il primo cittadino lamenta l’assenza di informazioni certe e afferma che determinati atteggiamenti si configurano, a suo parere, come mancanza di rispetto nei confronti della città.