L’allarme è scattato nel pomeriggio del primo giorno della settimana con il consueto bollettino della Regione Campania che annunciava ben 27 positivi al covid-19 riscontrati nella giornata di domenica su 775 tamponi, numeri che il territorio non vedeva da mesi. Il chiarimento è giunto qualche minuto dopo con la conta dei contagi riconducibili agli attuali due focolai presenti in regioni. Intanto il governatore ha posto l’accento sulla situazione degli arrivi dall’estero in Italia, chiedendo controlli più rigorosi in quanto ha raccontato il caso di un cittadino campano che, ritornato da New York con un volo diretto a Roma, è stato trovato positivo soltanto grazie ai controlli messi in campo dalla regione arrivato a destinazione. Massima attenzione ha richiesto anche per i pullman che effettuano servizio dai paesi dell’Europa orientale, in quanto spesso avrebbero viaggiato in promiscuità. Infine, De Luca ha richiesto ai medici di famiglia di essere ancora più scrupolosi nel non sottovalutare i sintomi dei propri assistiti.