Si va verso il tutto esaurito negli ospedali di Napoli e provincia. I posti letto Covid al Cotugno sono tutti occupati, all’ospedale del mare, e al Loreto, c ‘è una disponibilità residua mentre i due policlinici attualmente svolgono un ruolo marginale con una manciata di unità di degenza e di rianimazione. Una minuziosa ricognizione della situazione è stata tracciata ieri in un lungo vertice dell’Unità di crisi a Palazzo Santa Lucia.
 
Presente il presidente Vincenzo De Luca, i manager di Asl e ospedali, i funzionari della direzione Salute e i vertici della Protezione civile regionale. Stime e proiezioni, su scala regionale, dicono che c’è ancora una discreta capienza di posti in terapia intensiva (64 unità occupate a fronte di 110 disponibili con una frenata, mentre per le degenze di malattie infettive (ordinarie) e di Pneumologia (terapia sub intensiva) la Fase C programmata ha ormai pochi posti disponibili concentrati soprattutto nelle altre province.
 
#aslnapoli1 #regionecampania #covid19 #cotugno #policliniconapoli