I mercati azionari tirano il freno a mano mentre il coronavirus tocca la soglia simbolica di un milione di colpiti nel mondo. Le aperture delle borse europee sono deboli. Il costo del petrolio continua a scendere tant’è che ieri il presidente degli stati uniti Donald Trump avrebbe spinto per un accordo tra Russia e Arabia saudita sul taglio della produzione del petrolio.

Ma sono anche altre le materie prime a subire alti e bassi per colpa del covid 19 Tra queste il grano con aumenti anche del 15 per cento sul mercato mondiale che potrebbe avere ripercussioni anche sulle nostre tavole.

Per capire meglio cosa succede abbiamo intervistato Antimo Caputo, amministratore delegato di Caputo – Il Mulino di Napoli.