Non sono mancate le proteste alla visita del premier Giuseppe Conte e della ministra Lucia Azzolina in un isttuto scolastico di San Felice a Cancello.

A manifestare il mondo dei docenti e del personale precario della scuola, che lamente alcune scelte sbagliate del ministero e i rischi legati a far svolgere un concorso con migliaia di partecipanti in piena epidemia di #covid19.