“L’economia del mare è una risorsa fondamentale per il sistema Paese, che però occorre rilanciare rapidamente. Parliamo di un settore che rappresenta il 10 per cento dell’economia nazionale, con 800 mila addetti e 200 mila imprese. Oggi occorre una nuova governance, nuovi modelli per governare le imprese armatoriali che attualmente sono gestite da famiglie che hanno bisogno della consulenza dei professionisti per diventare più moderne ed equilibrate”. Lo ha detto Liliana Speranza, consigliere delegato dell’Ordine dei dottori commercialisti di Napoli, presieduto da Vincenzo Moretta, nel corso del forum sull’Economia del mare e nuovi modelli di Governance che si è tenuto presso la sede dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli.