La Pasqua non è una festa come le altre, recita il documento della congregazione vaticana per il culto divino e la disciplina dei sacramenti che annuncia le disposizioni per le celebrazioni pasquali il tempo di Covid-19. Infatti la Pasqua cristiana è suddivisa in tre giorni, giovedì santo, venerdì Santo e sabato Santo con la veglia ed accesso alla domenica di resurrezione.

Quest’anno come tutte le celebrazioni liturgiche ogni evento sarà tenuto a porte chiuse dai solo i sacerdoti con i fedeli che potranno partecipare in lode e preghiera da casa.