Timber by EMSIEN-3 LTD
Seguici su Facebook sulla pagina https://www.facebook.com/SIcoMunicazione
Sociale

by -
88

“innovazione per il miglioramento del capitale umano nel Sudan”: e’ questo il tema del forum organizzato dall’ Istituto di Ricerca su Innovazione e Servizi per lo Sviluppo del CNR. L’ Italia svolge un ruolo strategico nell’ affrontare le cause profonde delle migrazioni che interessano i paesi del Nord Africa, attraverso la gestione del “Regional Development and Protection Programme for North Africa, programma finanziato dalla UE: un importante progetto di cooperazione dell’ Italia in Sudan. Durante i lavori e’ intervenuto anche Fabrizio Lobasso, Ambasciatore italiano nel paese africano che ha illustrato come l’ uso sperimentale della Diplomazia Interculturale da parte della missione diplomatica italiana in Sudan, ha portato ad un miglioramento concreto nella performance diplomatica e ad un notevole rafforzamento delle relazioni italo-sudanesi. Grazie alle relazioni che con il progetto si stanno consolidando, si perverra’ ad una iniziativa di co-progettazione fondata sullo scambio di competenze in luogo del tradizionale trasferimento di conoscenza unidirezionale.

by -
85

“Adotta una panchina, un albero, una fontanella o beverino”. E’ questo l’ invito in occasione della giornata nazionale dell’ albero. I festeggiamenti per l’ evento si sono tenuti al Real Bosco di Capodimonte che ha visto la partecipazione della terza municipalita’ Stella San Carlo all’ Arena, del presidente Ivo Poggiani e delle scuole superiori del quartiere: il liceo statale “Don Lorenzo Milani”. l’ istituto “Caselli” e il “Novara-Cavour”, l’ istituto comprensivo “Verga”, il 21esimo circolo didattico Mameli-Zuppetta. gli Amici di Capodimonte onlus, Legambiente Parco Letterario Vesuvio Onlus e, ovviamente, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris che ha sottolineato: “Quello che e’ stato fatto in questi mesi e’ enorme ed e’ frutto di una reale cooperazione tra il museo, il parco, la citta’ ed il Comune”. In occasione dell’ evento, il Bosco di Capodimonte ha avuto il piacere di accogliere 14 alberi e panchine nuove.

by -
120

Seconda edizione della “Charity Evening” promossa da Confapi e Confapid in collaborazione con l’ Ordine degli Psicologi della Campania per raccogliere fondi finalizzati al finanziamento di borse di studio per gli sportelli anti-violenza dei reparti di pronto soccorso del Loreto Mare. L’ iniziativa mira anche piu’ in generale a creare un sistema virtuoso in cui le donne possano liberarsi della paura di denunciare episodi di abusi e violenze. Nel corso della serata, alla quale hanno partecipato circa 350 invitati, presentata da Veronica Maya e con la partecipazione della cantante Monica Sarnelli, sono stati consegnati i premi a sei donne che si sono distinte nell’ impegno contro la violenza di genere. Presenti alla serata in veste di organizzatori e promotori, Confapi con la vicepresidente Antonella Giglio, ConfapiD – Imprenditorialità donna con la presidente Rossella Scarano e le vicepresidenti Anna Sommella e Barbara Del Duca, e l’ Ordine degli psicologi con la presidente Antonella Bozzaotra.

by -
134

Sono stati piu’ di 400 gli ospiti della “Festa d’ Autunno”, la serata al Circolo Nautico Posillipo che ha mescolato convivialita’, buon cibo, musica ma soprattutto solidarieta’. La serata che apre un ciclo di appuntamenti e’ stata infatti l’ occasione per raccogliere fondi a sostegno dell’ associazione A.L.I.Ce. Onlus, associazione di volontariato libera e non lucrativa per la lotta all’ ictus cerebrale, formata da persone colpite dalla patologia ed i loro familiari, medici e fisiatri. Un successo sia per il prestigioso circolo napoletano, sia per il gran cuore dei partenopei e gli organizzatori. Tanti i partecipanti, accolti dalla musica dei “Sound of Three” e dal dj set di Duccio Bocchetti riuniti in un’ occasione unica nel segno della beneficenza. “Spero che i nostri amici invitati abbiano il cuore di donare tantissimi soldi”, afferma Gianfranco Coppola Rispoli, dirigente de “La Casa del Sodalizio”. La Festa d’ Autunno apre, cosi’, un ciclo di appuntamenti che avranno dalla loro il sostegno del Circolo Posillipo e dei napoletani e che garantiranno di volta in volta un contributo concreto alle associazioni Onlus che operano sul territorio.

by -
121

Una serata di beneficenza per finanziare gli sportelli anti-violenza dei reparti di pronto soccorso dell’Asl Na1 e per aiutare le donne a liberarsi della paura di denunciare. È l’iniziativa «Noi ci siamo 2017», promossa da «Confapi Napoli» e «Confapid – Imprenditorialità donna», con la collaborazione dell’Ordine degli psicologi della Campania, per venerdì 17 novembre, alle ore 21, presso la suggestiva Sala della Borsa della Camera di Commercio (Piazza Bovio). «Siamo particolarmente orgogliose che quest’evento, completamente organizzato e supportato da aziende private di Napoli e provincia – ha sottolineato la vicepresidente Confapi Napoli, Antonella Giglio, nel corso della conferenza di presentazione di questa mattina – possa offrire un contributo alla lotta alla violenza sulle donne e all’affermazione del diritto alla denuncia. Troppe vittime vivono un indicibile dolore chiuse nel loro guscio di silenzio e disperazione perché non hanno il coraggio di ribellarsi e di raccontare l’inferno in cui sono costrette. Abbiamo deciso di sostenere con delle borse di studio, che saranno bandite con un’apposita gara indetta dall’Asl Na1, gli sportelli anti-violenza dei pronto soccorso cittadini per dare una testimonianza concreta di vicinanza». «Siamo giunte alla seconda edizione di un appuntamento che sta trovando accoglienza e sostegno non solo tra i privati ma anche tra le Istituzioni – ha commentato invece la presidente di “ConfapiD – Imprenditorialità Donna”, Rossella Scarano –. L’impegno e la presenza di tutti, in queste occasioni, sono infatti condizioni irrinunciabili per dare maggiore forza al nostro messaggio di speranza e di rinascita. La violenza sulle donne e il femminicidio sono drammi di cui la cronaca purtroppo ci rende partecipi con frequenza quotidiana, la nostra iniziativa mira a dare sostegno alle situazioni già in essere. Un ulteriore nostro obiettivo dovrà essere quello di continuare a lavorare per modificare la cultura maschilista e sessista che trasversalmente permea la nostra società; infine il mio auspicio è che la cura e l’attenzione a questi temi vengano estese più in generale alla violenza di genere». «Quando si discute di violenza di genere si sottolinea sempre che per contrastare questo fenomeno  è necessario unire le forze e attivare sinergie tra operatori, istituzioni e servizi – ha sottolineato Antonella Bozzaotra, presidente dell’Ordine degli psicologi della Campania –. Quello che stiamo raccontando oggi è uno dei modi piú efficaci per fare rete e per sviluppare una cultura del contrasto alla violenza di genere. Come Ordine, nel 2012, abbiamo stipulato con Confapi un protocollo d’intesa: questa iniziativa, dunque, non è un momento isolato, ma è il frutto di un percorso di collaborazione che abbiamo costruito insieme nel tempo, attraverso la condivisione di contenuti, riflessioni e obiettivi». «La violenza sulle donne è un dramma di cui non si parla mai abbastanza – ha aggiunto il dg dell’Asl Na1, Mario Forlenza –. Sono grato per questo progetto e per l’impegno profuso da parte dei promotori e degli organizzatori. E sono particolarmente fiducioso che percorsi di collaborazione di questo tipo, tra imprenditorialità e pubblico, possano portare a risultati importanti». La «charity evening» – patrocinata, tra gli altri, dalla Regione Campania, dalla Città Metropolitana e dal Comune di Napoli – ha visto già le adesioni di Veronica Maya, che condurrà la serata; Monica Sarnelli, Nino Lettieri, Alessio Visone, Michele Iodice e Denise Capezza.

by -
272

E’ tutto pronto per la VII edizione della fiera “Creattiva”. Alla Mostra d’ Oltremare di Napoli, dal 10 al 12 novembre, si rinnova l’ appuntamento con l’ evento dedicato agli operatori ed appassionati di arti manuali, hobbistica e bricolage. La fiera, organizzata da Promberg Fiera di Bergamo in collaborazione con il Comune di Napoli, punta principalmente ad un pubblico femminile e potra’ contare su migliaia di prodotti offerti da oltre 100 imprese, oltre che un gran numero di eventi tra corsi, laboratori e dimostrazioni così da far toccare con mano i tanti percorsi delle arti artigiane del Bel Paese. Saranno, infatti, 17 le regioni italiane rappresentate, con in testa, ovviamente, la Campania. Per creattiva 2017 anche Il comune di Napoli è sceso in campo con due importanti iniziative dedicate all’inclusione dei ragazzi disabili e alla promozione delle arti manuali nelle scuole.

by -
277

Dalla distruzione alla costruzione, dalla fine alla rinascita, da ex presidio militare a cittadella dello sport. Il progetto della caserma Boscariello di Miano prende vita. Una pala meccanica butta giu’ il primo muro della struttura militare per fare spazio ad un centro sportivo militare polivalente. E’ la risposta dello Stato al degrado e all’ abbandono, come ha sottolineato il Ministro per lo Sport, Luca Lotti, presente alla cerimonia di inaugurazione dei lavori, insieme al Presidente del Coni Giovanni Malago’ ed al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Si comincia con 14mila metri quadrati da trasformare in palestra per le arti marziali con tribuna, sala pesi e fitness, due campi di calcio a 5 in erba sintetica; gli altri 76mila metri quadrati diventeranno una cittadella della Polizia. Il Coni si fara’ carico dell’ investimento utilizzando una parte dei fondi stanziati dallo Stato con il bando “sport e periferie”.

 

by -
151
“Occhio alle truffe – Consigli di sicurezza” e’ la campagna di sensibilizzazione e prevenzione promossa da questura e assessorato al Welfare del Comune di Napoli in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio contro il sempre piu’ diffuso fenomeno delle truffe agli anziani. l’ iniziativa e’ stata presentata presso la sede del Nuovo Teatro Sanità alla presenza del questore Antonio De Iesu e l’ assessore comunale alle Politiche sociali Roberta Gaeta. L’ obiettivo e’ quello di fornire, soprattutto alle persone meno giovani, categoria piu’ esposta alla truffa, strumenti utili ad evitare di farsi raggirare, subendo danni economici che a volte raggiungono le migliaia di euro, dai numerosi truffatori che operano in citta’ (Vomero e Arenella le zone con la maggior diffusione del fenomeno). Per questo la Questura di Napoli, in collaborazione con la Curia ed il Comune di Napoli, ha previsto una serie di incontri nei maggiori centri di aggregazione, parrocchie e centri anziani, a testimonianza della vicinanza delle Istituzioni e forze dell’ ordine a tutela di queste fasce della popolazione cittadina piu’ soggetta a rischio-raggiro.
https://www.youtube.com/watch?v=lTf1ha5Vla0&feature=youtu.be

by -
191

E’ la storia de “La Giostra”, uno spazio sito nel cuore dei quartieri spagnoli di Napoli, recuperato e rimesso in funzione dall’ omonima Associazione che oggi diventa un luogo di creazione ed ospitalita’, di idee e di confronto costante, apertura creativa attenta ai nuovi linguaggi, al fermento culturale del territorio ed alle molteplici forme espressive. L’ inaugurazione della prima stagione di attivita’ e’ affidata al regista, scenografo ed autore Eugenio Tavassi con la mostra “Riflessioni” fino al 29 ottobre. Una sfida sul territorio ma anche e soprattutto un modo per creare un’ alternativa. Il teatro, ubicato in Via Speranzella nei pressi della centralissima Piazzetta Augusteo, e’ un vero e proprio spazio multidisciplinare impegnato in produzioni indipendenti gemellaggi nazionali ed internazionali. Sedici gli appuntamenti in programma da novembre a maggio 2018 che tracceranno i contorni della prima stagione teatrale, le cui scelte sono orientate sulla varieta’ di linguaggi e contenuti.

by -
188

Serata speciale al Pio Monte della Misericordia per il concerto di “Scintilla Onlus”.
Lo spettacolo di beneficenza ha avuto lo scopo di raccogliere fondi per il sostentamento del Coro Cherison dell’Associazione.  “La Scintilla”, nasce nel 1989 per iniziativa di un gruppo di famiglie ed amici di persone diversamente abili con l’intento di realizzare una struttura che, insieme alla famiglia, fornisse assistenza residenziale o semi-residenziale a persone con disabilita’ psico-fisiche che, con il passare del tempo, trovano sempre minori possibilità di sostegno da parte della famiglia di origine.

ULTIME NOTIZIE

16
La cucina mediterranea non perde colpi: l' Accademia MedEATerranea ha siglato presso la sua sede nella Mostra d' Oltremare di Napoli un protocollo d'...