Timber by EMSIEN-3 LTD
Cronaca

by -
61

Rifiuti, più poteri a De Luca: il consiglio regionale approva nella legge per la semplificazione i poteri straordinari alla Regione per realizzare gli impianti per la spazzatura. «Vogliamo collaborare con i Comuni non passarci sopra a carrarmato – dice il governatore – Dopo il no agli inceneritori, sugli impianti di compostaggio se c’è da fare qualche forzatura, la faremo».

by -
83

L’uomo si è scagliato improvvisamente verso il ministro ed è stato bloccato dagli uomini della scorta, ha urlato di voler denunciare un episodio accaduto nei giorni scorsi al Policlinico universitario di Napoli, affermando che in occasione di una visita del presidente della Regione erano state sospese le attività mediche. L’uomo è stato portato in una stanza attigua, mentre minacciava di lanciarsi dal palazzo se non gli fosse stato consentito di parlare con Giulia Grillo…

by -
56

Tirare pugni. Fare a cazzotti, sì. Non più con i ” nemici” di quartiere, o con i propri incubi o guai – di scuola, di vita, di clan familiare ma su un ring vero, allestito nel chiostro di una Basilica che è ormai porto di mare. Per trasformare quella rabbia in energia. L’ultima sfida che arriva da quel rione Sanità diventato autentico ” laboratorio” sociale e culturale si gioca da stamane, letteralmente, sul fianco della navata sinistra di Santa Maria alla Sanità. Dove il parroco- capitano, don Antonio Loffredo, il suo storico socio di idee illuminate, il manager Ernesto Albanese, con una pattuglia di operatori del sociale, hanno creato il primo spazio sportivo e di gioco dedicato alla boxe.

by -
51

Il direttore generale della Asl NA1 fa sapere di aver informato oggi il primario della sospensione «per motivi cautelari con riferimento a notizie riferite da più parti» attraverso whatsapp in attesa domani della formalizzazione del provvedimento. Forlenza aggiunge anche di aver convocato per domattina il dottor Pignatelli. Il consigliere dei Verdi non ha dubbi: si tratta di «un episodio che, se confermato, getta discredito su tutta la sanità campana». «Tutti i protagonisti di questa vergogna devono essere sanzionati e puniti – evidenzia Francesco Emilio Borrelli – Al di là del mancato rispetto di norme e regolamenti quello che mi preme sottolineare è l’assoluta mancanza di etica professionale.

by -
62

Giulia Grillo arriva in città in mattinata. Alle 10,30 è all’ospedale Monaldi . Ad accompagnarla la consigliera regionale Cinque stelle Valeria Ciarambino e dal commissario straordinario dell azienda “Colli” Antonio Giordano.

“No all’uso distorto del potere- dice la ministra- come ci insegna l’inchiesta in Basilicata”. La ministra esprime solidarietà anche ai medici e agli infermieri aggrediti a Napoli negli ultimi mesi.

“Come ieri vi avevo promesso oggi sono a Napoli, ma prima di verificare l’incresciosa situazione dell’ospedale del Mare, ho deciso di fare visita all’ospedale Monaldi e di incontrare le mamme dei bambini trapiantati.Dopo il Mondaldi la ministra va al Cardarelli, dove nei corridoi ci sono pazienti in barella: “Qui al Cardarelli ho voluto
testimoniare l’interesse per questa struttura importantissima per il territorio ma che indubbiamente soffre il fatto che l’organizzazione della rete ospedaliera non è avvenuta fino a oggi in maniera coerente”.

“Quest’ospedale – sottolinea Grillo – deve drenare tutta una serie di necessità del territorio che avrebbero dovuto essere soddisfatte da altre strutture, tra cui anche l’ospedale del mare. Veniamo qui con spirito collaborativo nei confronti dei cittadini di questa regione”Alle 17.30 la tappa all’Ospedale del Mare finito nel mirino del carabinieri dei Nas, dopo il reparto chiuso dal primario per consentire a tutti di partecipare alla sua festa. Nel pomeriggio la ministra incontrerà anche il presidente Vincenzo De Luca, commissario regionale alla Sanità.

ULTIME NOTIZIE

30
Una delle più longeve paninoteche della città ha riaperto dopo lo spaventoso incendio di un anno fa. Stiamo parlando di "Napoli Centrale", storico pub...