Timber by EMSIEN-3 LTD
Seguici su Facebook sulla pagina https://www.facebook.com/SIcoMunicazione
Cronaca

by -
43

Sarebbero 2400 spalmati su tre turni di lavoro i parcheggiatori abusivi disseminati in tutta la città di Napoli: 700 di mattina, 700 di pomeriggio e 1.000 nelle ore serali e notturni e fine settimane. E’ quanto emerge da un dossier presentato stamattina in Prefettura dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, e dal consigliere comunale, Marco Gaudini. Un documento redatto sulla scorta delle segnalazioni raccolte in un anno attraverso la pagina Facebook «Io odio i parcheggiatori abusivi».

by -
43

“Via del Borgo Alfonsiano” già Via Federico Celentano a Marianella è stato inaugurato dalla giunta regionale. Tra i promotori del cambio di denominazione, il noto musicista Enzo Avitabile, anch’egli figlio del quartiere Marianella. Durante la cerimonia di intitolazione di via del Borgo Alfonsiano, anche l’ordine degli avvocati ha voluto ricordare S.Alfonso Maria de Liguori che fu protagonista di una brillante carriera forense prima di consacrare completamente la sua vita alla Chiesa Cattolica.

 

by -
70

Manifestazione di protesta in piazza Plebiscito a Napoli dei marittimi della New TTT Lines i quali, dopo la cessione delle rotte al Gruppo Grimaldi, vedono in pericolo i livelli occupazionali. I lavoratori, affiancati nella protesta dell’associazione Marittimi per il Futuro di Torre del Greco, hanno manifestato con slogan e striscioni le ragioni della loro vertenza.”Le nostre navi – ha spiegato al megafono uno dei manifestanti – fanno bella mostra a poppa del tricolore ma la percentuale di lavoratori italiani che ci lavorano rimane bassissima. Non siamo razzisti – ha tenuto a spiegare – ma fino a quando il costo del lavoro dipenderà dalla nazionalità dei lavoratori il nostro futuro sarà a rischio”. “Temiamo che dopo la vendita delle rotte da parte della attuale società alla Grimaldi si rischi di essere assimilati dalla nuova società con il contratto a chiamata e non più particolare che prevedeva la garanzia di lavoro per sei mesi all’anno”.

 

by -
60

Una marcia contro le stese di camorra nel quartiere di San Giovanni a Teduccio. L’iniziativa, nata dalla cooperazione delle scuole della zona, operatori del terzo settore e parrocchie di San Giovanni a Teduccio, ha come fine quello di sensibilizzare la popolazione locale sui troppi atti camorristici rimasti in silenzio negli ultimi mesi. È notizia degli ultimi giorni la sparatoria e il successivo rinvenimento di 5 bossoli di pistola a via Sorrento, a pochi passi dal plesso scolastico Vittorino da Feltre. San Giovanni a Teduccio, Barra e Ponticelli sono da mesi vittime della faida tra i vari clan per la spartizione delle zone.

by -
64

Assetto ed equilibrio complessivo che raccolgono le prime incertezza in città metropolitana, a Napoli, con il pomeriggio di consiglio segnato ancora una volta dall’assenza del gruppo di Forza Italia. Malumori che proseguono, nel solco del rimpasto di deleghe adottato dal sindaco metropolitano Luigi De Magistris, una redistribuzione che ha visto rimanere fuori il gruppo degli azzurri, oggi in posizione di contestazione rispetto al percorso di cooperazione intrapreso in fase di costituzione dell’assemblea Aprile rovente per il consiglio metropolitano, dure furono le dichiarazioni, da parte dei consiglieri di Forza Italia Di Maiolo, Iorio, Caiazzo, Carbone e Cascone, all’indomani della scelta; accuse precise nei confronti della guida della città metropolitana, nella gestione delle forze complessive, senza risparmiare neanche una maggioranza giudicata barcollante e pronta a raccogliere le briciole. Una posizione precisa quella del gruppo di Forza Italia che si rinnova nell’assenza pomeridiana; dal sindaco De Magistris, l’invito al rispetto del patto istituzionale tra forze in consiglio

by -
54

COMICON compie vent’anni e festeggia dal 28 aprile all’1 maggio alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Dopo il successo dello scorso anno che ha registrato 130.000 visitatori e un impatto economico sulla città di oltre 15 milioni di euro, COMICON s’ingrandisce con la prestigiosa Arena Flegrea e conquista nuovi spazi del polo fieristico. I festeggiamente per la ventesima edizione iniziano con un ospite d’eccezione: Frank Miller, creatore di Sin City, 300 e Batman – Il ritorno del cavaliere oscuro.Frank Miller, leggenda vivente del fumetto mondiale, ha creato capolavori come Sin City e 300, ha scritto storie come Batmanː Anno uno, Il ritorno del Cavaliere Oscuro e Batman: Il cavaliere oscuro colpisce ancora. Miller incontrerà il pubblico del COMICON domenica 29 e lunedì 30 aprileAlle celebrazioni partecipano anche star del cinema e delle serie tv come Lucy Lawless, Frank Matano, Dark Polo Gang, Andrea Delogu e Ema Stokholma. Queste ultime due presenteranno la cerimonia dei Premi Micheluzzi, che vedrà impegnata in giuria anche l’attrice Matilda De Angelis. Tante le mostre che faranno da cornice al Salone, tra cui: Lorenzo Mattotti. Seguendo le tracce e Un maestro degli albori: Winsor McCay.

by -
61

ll convegno ‘I Beni Confiscati alla criminalità organizzata’, è il primo momento di confronto pubblico dell’amministrazione sul tema organizzato dall’Assessore con delega ai Beni Confiscati Roberta Gaeta. Un incontro pubblico voluto per fare il punto della situazione sullo stato dei beni confiscati alle mafie e il loro riutilizzo, che spazia a 360 gradi sull’argomento: dall’impatto sui territori, al valore socioeconomico dei Beni, nonché una riflessione sulle modalità di utilizzo degli stessi…

by -
49

Ulherapy un lifting non chirurgico, eseguito in ambulatorio senza l’uso di anestetici generali o topici, ansiolitici o sedativi in circa 30 minuti. La metodica utilizza ultrasuoni focalizzati sotto guida ecografica; questo consente all’operatore di attuare un rassodamento con la definizione dei tratti del volto molto simile a quella consentita fino ad oggi con tecniche di tipo chirurgico…

by -
41

Genitori in piazza contro alcol e droga. Recitava così lo striscione dietro il quale stamattina circa un centinaio di genitori sono scesi in piazza a Napoli per dire «no allo sballo» della movida notturna che mette in pericolo le vite dei loro figli. Una manifestazione fortemente voluta all’indomani della tragico episodio che ha coinvolto Nico Marra, il ragazzo napoletano che ha perso la vita poche settimane fa dopo una notte in discoteca a Positano. Il corteo ha sfilato da piazza Matteotti, attraversato via Medina, per poi raggiungere Palazzo San Giacomo, dove una delegazione dell’associazione “Donne per il sociale” – promotrice della protesta – è stata ricevuta dall’assessore all’istruzione Annamaria Palmieri, che ha fatto le veci del sindaco Luigi de Magistris, a Roma per impegni di natura istituzionale

ULTIME NOTIZIE

43
Sarebbero 2400 spalmati su tre turni di lavoro i parcheggiatori abusivi disseminati in tutta la città di Napoli: 700 di mattina, 700 di pomeriggio...