Timber by EMSIEN-3 LTD
Seguici su Facebook sulla pagina https://www.facebook.com/SIcoMunicazione
Cronaca

by -
49

“La mediazione è un istituto che ha bisogno di una forte promozione culturale e in questo senso i dottori commercialisti svolgono un ruolo importante grazie all’impegno di una rete nazionale di 80 Ordini. L’evoluzione della mediazione ci porta a pensare che nel prossimo futuro i commercialisti opereranno sempre di più in questo istituto e anche in settori analoghi o affini. Occorre capire, da parte di tutti, che trovare un’intesa anziché aspettare la decisione di un giudice è la strada migliore”. Lo ha detto Vincenzo Moretta, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, aprendo il forum “Gestione della crisi, mediazione civile, Agcom e condominio”. PRESENTE ANCHE Achille Coppola, segretario nazionale dei commercialisti, CHE ha affermato: “I dottori commercialisti svolgono un ruolo centrale in tutti gli ambiti della nuova legge delega. Per quanto concerne la mediazione, si tratta di un istituto che può vedere i commercialisti scendere in campo nel ruolo di protagonisti”. Per Nicola Graziano, giudice del Tribunale di Napoli – sezione fallimentare: “La legge delega fornisce percorsi interpretativi di cui dobbiamo tenere conto. Un tema delicato è quello del sovraindebitamento anche alla luce dei principi fondamentali posti dalla legge”.

 

by -
30

Aprire gli nostri spazi di una banca, la terza d’Italia, al territorio, in tutte le sue sfaccettature. E’ questa l’idea di Fideuram, come ha spiegato nel corso della presentazione del nuovo spazio a Piazza dei Martiri,  il Direttore Eventi e Comunicazione Stephane Vacher che immagina  un luogo dove d’ora in poi si potranno tenere incontri a connotazione finanziaria, certo, ma anche mostre di arte che possano anche creare stupore, “perché questo è un luogo vivo dove si incontrano le persone che fanno vivere questo territorio”

 

by -
29

Succivo. Picchia selvaggiamente la maestra della figlia che frequenta la materna. La colpa, aver rimproverato la figlia per un esercizio con le stanghette ed aver replicato al padre della bimba che l’aveva ingiuriata pesantemente. Ancora un’aggressione ai danni di una docente. Ancora una volta per motivi banali. Quello che colpisce, questa volta, è che teatro dell’episodio è stata una scuola materna, con bambini che vanno dai tre ai sei anni. La maestra, R.B., 35 anni, alla presenza di altri genitori e di diversi piccoli alunni, è stata violentemente sbattuta contro la parete per diverse volte, presa per i capelli: sul posto è stato costretto ad intervenire il personale del 118. La donna si è poi rivolta anche ai pronto soccorso dell’ospedale «San Giuseppe Moscati» di Aversa, che hanno escluso conseguenze più gravi.

by -
55

“I ragazzi devono cambiare e le famiglie devono stare vicino ai ragazzi!”. E’ questo l’appello che Giovanni Durante lancia ai genitori dei giovanissimi ragazzi che intraprendono la strada della violenza nel giorno in cui Annalisa, uccisa nel marzo 2004, vittima innocente durante uno scontro di camorra, avrebbe compiuto 28 anni.

by -
61

Sono cinque i rappresentanti delle forze dell’ordine (quattro poliziotti ed un carabiniere) rimasti feriti negli scontri avvenuti nei pressi della stazione ferroviaria di Napoli, con alcuni attivisti dei movimenti sociali. Lo si apprende da fonti delle forze dell’ordine. Sono complessivamente 23 le persone denunciate per resistenza a pubblico ufficiale; una deve rispondere anche di lesioni personali. Dal canto loro, i manifestanti sostengono che le forze dell’ordine avrebbero “attaccato con la massima violenza chi era in corteo” e che ci sarebbe stato “il ferimento di una decina di persone (tra cui una persona con due dita rotte, una col naso rotto, e un’altra con 4 punti in testa) e al fermo di 23 persone, di cui la maggior parte giovanissimi (alcuni minorenni), bloccati, perquisiti faccia al muro e tradotti in questura.

by -
62

La svolta potrebbe arrivare ufficialmente già nei prossimi giorni, ma – com’è comprensibile – dal riserbo investigativo non filtrano conferme ufficiali. Eppure la Polizia scientifica e la Squadra mobile di Napoli sono giunte alla identificazione del quarto componente della gang di minori che il 18 dicembre scorso aggredì, ferendolo gravemente a coltellate senza un motivo, il 17enne Arturo Iavarone in via Foria.

by -
52

“Talentum-il premio delle eccellenze” nato da un’idea della giornalista Roberta D’Agostino e dell’attore-regista e direttore dell’”Accademia Vesuviana del teatro e del Cinema” Gianni Sallustro; l’edizione di quest’anno, la seconda, è in dedicata a Michele Del Grosso. La cerimonia si è svolta nella sala della Loggia del Maschio Angioino una location che ha ospitato al meglio la funambolica corte rinascimentale ideata dagli organizzatori; cinquanta figuranti, tra attori e musicisti dell’Accademia Vesuviana del Teatro e del Cinema di Gianni Sallustro, hanno accolto il pubblico nello splendido cortile del castello napoletano rendendo il percorso verso la sala un momento di puro intrattenimento.

ULTIME NOTIZIE

49
“La mediazione è un istituto che ha bisogno di una forte promozione culturale e in questo senso i dottori commercialisti svolgono un ruolo importante...