Un omicidio-suicidio, questa l’ipotesi più accreditata in merito alla morte di due conviventi, un uomo e una donna di 56 anni, ritrovati privi di vita all’interno della loro abitazione in via Passariello a Castello di Cisterna, città metropolitana di Napoli. Nunzio Fornaro, imprenditore edile e Nina Kotlrenko, di nazionalità ucraina, stavano insieme da poco più di quindici anni e non risultano a loro carico precedenti penali. I corpi senza vita sono stati ritrovati dai Carabinieri nella stanza da letto, chiamati dal fratello dell’uomo, preoccupato per non aver ricevuto più notizie dal giorno precedente.