Sembrava tutto definito per la permanenza di Lorenzo Insigne con la maglia del Napoli, invece il presidente Aurelio De Laurentiis, con i suoi consueti colpi di scena, ha riaperto alla possibilità di partenza dichiarando di voler costringere a restare chi non si sente amato. Spazio anche alla cronaca. “Basta con la droga nelle curve”, questa le denuncia del patron.