Senza vita, disteso su un divano. Così gli uomini delle forze dell’ordine e quelli del 118 hanno trovato un bimbo di 7 anni nell’abitazione di Via Marconi a Cardito, in provincia di Napoli. Con il volto completamente coperto di sangue è stata trovata la sorellina del piccolo anche lei picchiata brutalmente, ma viva. Per l’omicidio è stato fermato il compagno della mamma dei bambini. Sarebbe stato lui, con una scopa, a picchiare due dei tre figli della donna. Lo ha raccontato la bambina mentre veniva medicata dai dottori dell’Ospedale Santobono di Napoli. La piccola non è in pericolo di vita, ma la sua faccia è stata ridotta malissimo dalla violenza dei colpi.