I Carabinieri della Stazione di Frattamaggiore hanno rintracciato e tratto in arresto Luigi Piscopo, 30enne di Arzano ritenuto affiliato al gruppo criminale della “167” del comune di Arzano, collegato al clan camorristico degli Amato-Pagano. L’uomo era irreperibile dal novembre dello scorso anno quando era stato emesso, dalla Procura Generale di Napoli, un ordine di carcerazione per pene concorrenti per estorsione aggravata dal metodo mafioso, furto e rapina.