Lo ha detto il numero uno dell’Unione giovani commercialisti di Napoli al forum promosso con gli avvocati

NAPOLI – “Il nuovo regolamento europeo sulla privacy può aprire opportunità di lavoro. Sta a noi professionisti affrontare questa sfida con i clienti che dovranno adeguarsi a questa nuova normativa, visto che è un adempimento che interesserà studi professionali e aziende. L’aggiornamento è fondamentale”. Lo ha detto Maria Caputo, presidente dell’Ugdcec Napoli nel corso del forum “Nuove opportunità professionali per i DPO”, promosso con gli avvocati presso l’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presieduto da Vincenzo Moretta.

Secondo Monica Mandico, vicecoordinatrice della Commissione Diritto Bancario dell’Ordine degli avvocati di Napoli, “i dati sensibili sono l’asset del momento, ed è giusto tutelarci e tutelare. È opportuna una consulenza adeguata alle aziende pubbliche e private, si tratta di un treno da non perdere per quei professionisti che si accingono a fare consulenza alle imprese”.

In conclusione Sabrina Sifo, consigliere dell’Ordine degli avvocati di Napoli, ha sottolineato “l’importanza della formazione, affinché né gli studi legali né i clienti si trovino in difficoltà”.