Due giovani, uno di 15 anni e l’altro di 19 anni, entrambi con ferite d’arma da fuoco, sono giunti la scorsa notte nella struttura sanitaria Villa Betania del quartiere Ponticelli di Napoli. Il minorenne, già noto alle forze dell’ordine per reati legati allo spaccio di droga, è stato colpito da due proiettili al collo. Dopo le prime cure è stato trasferito nell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore dove attualmente si trova in prognosi riservata.

Il 19enne, Ciro Poli, è stato invece ferito da tre colpi che l’hanno raggiunto nella zona ascellare del braccio sinistro: dopo il ricovero a Villa Betania è stato portato nell’ospedale Cardarelli dove i medici lo hanno giudicato guaribile in 30 giorni. I due giovani abitano nel vicino rione Conocal.

Secondo Quanto riferito da Poli ai carabinieri, che stanno indagando sull’accaduto, sarebbero stati colpiti mentre percorrevano via Toscanini, a Ponticelli, in sella a uno scooter guidato dal minorenne. Questa versione dei fatti è al vaglio degli investigatori. Il nucleo investigazioni scientifiche dei militari hanno trovato, sul posto indicato dal 19enne, tracce di sangue e un revolver calibro con il tamburo completamente carico.