De Laurentiis sogna un doppio colpo di mercato da fantascienza, James Rodriguez e Hirving Lozano. E con lui, logicamente, sognano anche i tifosi, che immaginano un Napoli in grado di spezzare l’egemonia juventina sulla Serie A.

Il messicano piace molto ad Ancelotti e il PSV Eindhoven chiede più di quaranta milioni di euro, una cifra importante che il patron azzurro sarebbe disposto a spendere per accontentare il suo tecnico, magari abbassando le pretese del club olandese.

Ma per arrivare al colombiano del Real Madrid bisognerebbe incastrare qualche tassello in più.

Tanto per cominciare bisognerebbe battere la concorrenza dell’Atletico Madrid, che nelle ultime ore si sarebbe inserito prepotentemente nella corsa al trequartista dei cugini madrileni.

Poi servirebbe fare spazio in rosa e trovare la liquidità necessaria per una doppia spesa così importante. Non a caso si fanno largo le voci che vogliono Lorenzo Insigne sempre più lontano dalla sua Napoli. Per il #24 azzurro si è fatto avanti il Paris Saint Germain, spronato dal suo compagno di Nazionale Marco Verratti, che con Insigne ha condiviso lo spogliatoio anche ai tempi del Pescara. Ma la richiesta di De Laurentiis per cedere il suo capitano è di cento milioni. Una pretesa che potrebbe allontanare la dirigenza qatariota.

Ma non c’è solo Insigne nelle voci in uscita. Per finanziare i colpi di mercato dovrebbero essere ceduti anche gli esuberi della rosa, a partire dai giocatori di rientro dai prestiti.

Il portiere Sepe potrebbe essere riscattato dal Parma. Dove dovrebbe rimanere anche il centrocampista Grassi, sempre in prestito.

Discorso diverso per Roberto Inglese, che il club ducale vorrebbe trattenere ma su di lui c’è mezza Serie A e De Laurentiis ha tutto l’interesse a scatenare un’asta al rialzo. E poi ancora Diawara, Verdi, Hysaj e Mario. Il Napoli spera di incassare circa 25 milioni di euro da ciascuno di loro.