Nel marzo 2020 furono impegnati celermente per la sanificazione delle strade cittadine, e furono tra i primi a Napoli a pagare il loro contributo di sangue in questa guerra contro il coronavirus, con la morte, purtroppo di un lavoratore. Asia Napoli, la società di gestione della raccolta dei rifiuti continua il suo essenziale lavoro di tutela dell’ambiente pubblico nonostante stia affrontando il problema di un numero importante di positivi, che però non corrispondono ad alcune esorbitanti cifre dichiarate da alcuni organi di stampa. A precisare l’attuale impegno lavorativo di Asia e i numeri reali dei dipendenti positivi è la presidente Maria De Marco.