Due anfore antiche, una betica databile tra il Secondo e il Terzo secolo a.C. e una greco-italica risalente al IV secolo A.C., trovate in possesso di un imprenditore di Torre del Greco indagato per reati fiscali, nella fattispecie sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.
 
Sono state sequestrate dalla compagnia della Guardia di Finanza di Torre Annunziata.