La banda del buco colpisce ancora. È il terzo colpo in pochi giorni, dopo un istituto bancario in piazza Carità e poi l’ufficio postale in via Pontano. Stavolta la rapina è avvenuta nella gioielleria Trucchi di via Filangieri. Il gruppetto di quattro ladri dove è sbucato dal sottosuolo e ha minacciato i dipendenti per fare razzia nel negozio di preziosi. Una donna del personale è stata legata con delle fascette e costretta a consegnare le chiavi della cassaforte, i rapinatori si sono poi fatti scudo del proprietario che hanno tenuto in ostaggio per alcuni minuti così da impedire l’ingresso della polizia e poi hanno lanciato dei fumogeni per allontanarsi senza problemi, ostacolando così l’ingresso degli agenti.