E’ passato giusto un mese da quando Maria Paola Gaglione, del Parco Verde di Caivano, morì in un incidente sul motorino mentre cercava di scappare dal fratello, che non sopportava più la sua relazione con Ciro Migliore, nato donna, ma che dall’età di 15 anni ha iniziato il percorso per cambiare sesso.
 
Una tragica fine, l’ennesima, e ieri proprio al Parco Verde si è svolta una fiaccolata in memoria di Maria Paola, organizzata dall’associazione Arcigay Napoli, e ha visto in prima fila proprio Ciro Migliore, che poche ore prima aveva fatto installare una lapide bianca sul luogo dove Maria Paola ha perso la vita, dopo essere stata sbalzata dallo scooter in seguito allo speronamento del mezzo da parte del fratello Michele, ora in carcere accusato di omicidio volontario.
 
#ciroemariapaola #caivano #transfobia #parcoverdecaivano