TUMORI, IN CAMPANIA 500 NUOVI CASI ANNUI CARCINOMA OVARICO. Sono i dati diffusi da Luigi Cobellis, direttore dell’Unità Operativa di Ginecologia ed Ostetricia dell’Aorn ‘Sant’Anna e San Sebastiano’ di Caserta, durante i lavori del convegno ‘Il carcinoma dell’ovaio’, terminato nella città della Reggia a cui sono intervenuti, tra gli altri, Fulvio Zullo e Giuseppe Bifulco della Federico II, Stefano Greggi e Matilde Pensabene del Pascale, Gianni Ianniello e Giacinto Turitto dell’Oncologia medica dell’Aorn di Caserta. Le conclusioni sono state di Erminia Bottiglieri, presidente Omceo Caserta, in una tavola rotonda arricchita dagli interventi di Antonello Puorto, numerosi medici di medicina generale e dalla rappresentante della neonata associazione pazienti.