Toni Servillo legge Benedetto Croce. L’evento ha chiuso le celebrazioni per i 150 anni della nascita del filosofo, storico e politico italiano, organizzato dalla Fondazione Biblioteca Croce in collaborazione con il teatro Bellini. Toni Servillo ha letto tredici brani tra i diciotto scelti dallo storico Giuseppe Galasso e raccolti in una pubblicazione distribuita al pubblico: dai ricordi di infanzia a quelli del terremoto di Casamicciola, agli anni del fascismo fino alla chiusura dei suoi “Taccuini”.